I Sentieri della Liberazione

L’evoluzione spirituale procede in due modi: attraverso l’evoluzione degli organi psichici individuali, in grado di determinare la capacità e la qualità dei concetti generati e percepiti, e attraverso l’evoluzione delle religioni, che influenzano la maturazione del pensiero collettivo. Attraverso queste due vie, una individuale ed una collettiva, interconnesse e interdipendenti, l’umanità raggiungerà uno nuovo stato … Leggi tutto I Sentieri della Liberazione

Evoluzione del dolore -da Buddha a Cristo-

Possiamo a ragione affermare che l’Universo è composto da 3 elementi fondamentali: la materia e l’energia che costituisce l’Universo fisico con il suo dinamismo meccanico (che può essere datata indicativamente a circa 14 miliardi di anni fa) la vita, un dinamismo più evoluto: che va dal minerale all’uomo, gli albori dello psichismo (che può essere … Leggi tutto Evoluzione del dolore -da Buddha a Cristo-

La Personalità umana (5° parte): il suo sviluppo evolutivo

Nel quarto articolo, precedente a questo, abbiamo visto l’aspetto statico della personalità, ma essa può essere visto anche come un processo in continuo sviluppo e divenire. Così nel suo processo evolutivo l’”io” avanza dal subcosciente verso il supercosciente, sviluppando ed ampliando le sue qualità. La personalità come ogni fenomeno segue un suo trasformismo evolutivo, un … Leggi tutto La Personalità umana (5° parte): il suo sviluppo evolutivo

La malattia nel suo significato spirituale e nella sua funzione biologica, accenni all’approccio terapeutico attuale, limiti ed errori di valutazione.

“La malattia è veramente uno stato anormale e sempre un fallimento organico, ovvero si compensa nell’equilibrio universale e assume una funzione biologica non solo protettrice ma addirittura creatrice?” Buongiorno amici, con questa domanda riportata da La Grande Sintesi, al capitolo 72, iniziamo questo delicatissimo articolo, su un argomento così importante, perché tocca tutti noi, le … Leggi tutto La malattia nel suo significato spirituale e nella sua funzione biologica, accenni all’approccio terapeutico attuale, limiti ed errori di valutazione.