La Legge e i 3 aspetti della Sostanza-II parte L’Energia

Apprendiamo da La Grande Sintesi di Pietro Ubaldi: “L’Universo è dunque un grande organismo che tutto contiene in sè. Esso è composto da un organizzazione di infinite unità operanti e tra loro cooperanti, ma è anche in continuo divenire, cioè in trasformismo evolutivo”

Come già accennato in altro articolo, la linea che è l’essenza del divenire è una traiettoria ben precisa, la linea del trasformismo di tutti i moti fenomenici è la spirale. La spirale è una linea aperta sia in alto che in basso, con infinite possibilità di ascesa e discesa, proprio come l’eterno divenire dell’universo. E’ una linea ciclica, che rappresenta un ritmo, un periodo evolutivo che sempre ritorna al punto di partenza ma ad un livello ogni volta più alto, un ottava sempre maggiore, quindi sempre diverso.

E’ su questa traiettoria spiralizzante che in senso involutivo la sostanza spirituale si trasforma in energia e l’energia in materia, e al contrario in senso evolutivo la materia rilascia nuovamente energia, e l’energia genera la vita.

Così l’energia che aveva dato vita alla materia, dalla materia, attraverso i corpi più pesanti, vecchi e freddi, attraverso il fenomeno della radioattività, di nuovo riappare.

Ed ecco che vediamo nel nostro sistema solare il nostro Astro, il Sole, inondare la terra di energie date dalla sua degradazione atomica, emissioni di luce, calore, che donano vita al nostro pianeta. Il Sole si logora, in peso, in volume, fino a quando esaurirà il proprio essere, raffreddandosi, ma ubbidendo alla Legge d’Amore che permea l’interno Universo, e che impone il dare gratuito e che affratella tutti gli esseri.

Tutto nell’Universo è una danza, un movimento continuo, un eterno divenire dicevamo e nella sostanza tutto si riduce a movimento. Movimento è il pensiero, movimento è l’energia, movimento è la materia.

La differenza tra materia ed energia ed energia e pensiero è data dalla diversa direzione di esso; rotatorio, nella materia, ondulatorio nell’energia, spiralizzante nel pensiero.

Si passa dalla materia all’energia per l’espandersi del sistema cinetico chiuso della materia, in quello aperto dell’energia. La sostanza dell’evoluzione è l’espansione, la liberazione di movimento, che per involuzione si accentra e per evoluzione si espande.

Come la materia subisce la disintegrazione atomica per trasformarsi in energia, così l’energia subisce il principio della degradazione dell’energia, che in parole semplici dice che pur l’energia conservandosi tutta (principio di conservazione dell’energia), nella sua quantità totale tende a disperdersi nello spazio, andando incontro ad una perdita di energia utile, e tale fenomeno è irreversibile.  Tale irreversibilità dimostra l’evoluzione dell’Universo, la sua espansione dinamica, in cui l’energia che sembra logorarsi e disperdersi in realtà si trasmuta.

Come nella disintegrazione atomica la materia si dissocia e sembra finire, in realtà si trasforma per costituire le più alte forme di energia, così l’energia con la sua degradazione sembra disperdersi, ma in realtà si evolve per mutarsi nelle fase più evoluta che è la vita.

Come l’involuzione è concentrazione, l’evoluzione è il processo inverso, di espansione.

Giunto all’Uranio la materia si disgrega per radioattività, gli elettroni che si trovano più alla periferia dell’atomo, quelli dotati di maggior velocità ma di minor stabilità, cessano di ruotare intorno al nucleo e si lanciano fuori dalla sua traiettoria. La materia si trasforma in energia per progressiva espulsione di elettroni. Maggiori sono i pesi atomici degli elementi e minore è la loro stabilità, perché maggiore peso atomico significa maggiore apporto di energia, di elettroni, che saranno portati a liberarsi  e a seguire traiettorie indipendenti

Con la “nascita” dell’energia compaiono le sue unità di misura che sono: lunghezza d’onda e velocità o frequenza di vibrazione.

Le forme più dinamiche di energia sono quelle a bassa lunghezza d’onda e altra frequenza vibratoria, sono le forme di energie che nascono appunto dalla disintegrazione atomica e si portano via via, per evoluzione, verso le forme di energia a bassa frequenza vibratoria e alta lunghezza d’onda.   

Ecco l’ordine evolutivo delle specie dinamiche così espresso ne La Grande Sintesi:

  1. Gravitazione
  2. Radioattività
  3. Radiazioni chimiche (spettro invisibile dell’ultravioletto)
  4. Luce (spettro visibile)
  5. Calore (Radiazioni calorifiche oscure, Spettro invisibile dell’Infrarosso)
  6. Elettricità (onde hertziane, corte, medie, lunghe)
  7. Vita, pensiero, coscienza

Sette grandi fasi che corrispondono alle sette serie di isovalenze periodiche che si trovano nella scala stechiognetica e che rappresentano i periodi di formazione ed evoluzione della materia. E questo numero 7 ha un valore fondamentale, a noi ora basta sapere che è numero di evoluzione, ma approfondiremo la numerologia in altri momenti.

In pratica la massima evoluzione di una fase porta in germe la nascita di una fase superiore, secondo il principio del seme. Raggiunta la fase di massima evoluzione nell’elettricità l’energia riabbraccia la materia e la solleva dal piano inorganico a quello organico, con la genesi della vita, la genesi della fase pensiero.

2 pensieri riguardo “La Legge e i 3 aspetti della Sostanza-II parte L’Energia

  1. Buongiorno !
    bellissimo articolo…la spiegazione è molto chiara e comprensibile….Leggendo mi è venuto in mente il concetto del Biocentrismo espresso dallo studioso Robert Lanza nel suo libro ….
    energia vita pensiero coscienza…
    La massima evoluzione di una fase porta in germe la nascita di una fase superiore
    Grazie Priano Giulia

    Piace a 1 persona

    1. Buongiorno Giulia, grazie! l’articolo è tratto dal libro di Pietro Ubaldi, la Grande Sintesi, dove naturalmente questi concetti, non semplicissimi, sono argomentati molto più approfonditamente. Non conosco il libro di cui parla, ma mi ha dato uno spunto nuovo. La ringrazio, e un abbraccio fraterno

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.